Recensione: “Beastly” – Alex Flinn

BEASTLY – ALEX FLINN




TRAMA:

Kyle Kingsbury, ricco, bello e popolare si prende gioco di una ragazza piuttosto bruttina della sua classe di nome Kendra, una vera e propria strega in incognito. Lei allora lo maledice per la sua cattiveria, tramutandolo in una bestia; gli concede però due anni per rompere l’incantesimo, perché pochi istanti prima di trasformarsi, Kyle compie un atto di gentilezza, donando alla ragazza della biglietteria una rosa che la sua partner si era rifiutata di indossare per il ballo. L’unico modo di rompere l’incantesimo e ritornare alla sua bellezza è amare ed essere corrisposto.



DESCRIZIONE:

Traduttore: T. Lo Porto

Editore: Giunti Editore

Collana: Y

Anno edizione: 2010

Pagine: 384 p., Rilegato

  • EAN: 9788809742710

Età di lettura: Young Adult

POTETE ACQUISTARLO A MENO DI CINQUE EURO: – QUI 

🥀

Voto:😍😍😍

🥀

Recensione: Kyle Kingsbury è un ragazzo come tanti, si sente privilegiato perchè suo padre lavora nel mondo della televisione ed essendo ricco e bello si sente al di sopra di tutti. Un giorno incontra Kendra, una ragazza che non è nel suo “standard” e che lui considera brutta. Così facendogli un dispetto lui si ritroverà ben presto a pagare il conto, Kendra si rivela una strega, come quelle raccontate nei libri, e trasformerà Kyle in una bestia con artigli e pelo ovunque, quando il padre lo scopre lo porta dei migliori dottori, ma non c’è nessun rimedio per questo. L’unico modo per rompere l’incantesimo è trovare l’amore. Ma se lui non ha mai amato nessuno come riuscirà ad amare qualcuno per la prima volta? Chi si innamorerà di una bestia? Prima del ballo della scuola privata che frequentava aveva regalato ad una ragazza una rosa bianca, perchè alla ragazza che aveva invitato voleva un’orchidea che  Kyle non è riuscito a trovare, così per non sentire più lamentele regala la rosa alla ragazza che si ritrova davanti.

 

Il padre pur di non essere a contatto con lui, porta il figlio in un appartamento lontano da tutti, insieme alla domestica. Ma ben presto arriverà anche Will un insegnante cieco e che aiuterà Kyle ad approcciarsi in modo diverso. Will è uno di quei personaggi secondari, ma a me è piaciuta molto la scelta dello scrittore, è un personaggio misterioso e aiutante del protagonista allo stesso tempo, mi sono subito innamorata di Will.

Questo è il primo libro che leggo di una fiaba rivisitata, forse mi aspettavo più emozione o un approccio diverso nei personaggi. L’unico personaggio che ha avuto un vero è proprio progresso non è stato solo Kyle/Bestia/Adrian ma anche Will ha avuto il suo riscatto. Ve lo consiglio se volete una lettura leggera, ma non se cercate qualcosa di emozionante o che vi stupisca.

Precedente Non fidarti della stronza dell'interno 23 #SerieTv Successivo Recensione: "Imago" - Serena De Luca Bosso

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.