SOLO TU #StorieDiWattpad

SOLO TU #StorieDiWattpad

TRAMA:

E se con una sola lettera dalla persona più importante della tua vita ti faccia del tutto cambiare? Victoria è una di quelle ragazze che ha sofferto molto nella vita. Tutto in lei si è inrigidito, il suo comportamento, il suo modo di essere, il suo modo di pensare. Tutto a causa di sua madre e di quella sua stupida lettera. L’unica cosa che la fa stare bene è l’arte, il disegno e la passione che ci mette. È una di quelle ragazze che sembrano non darti retta, che sembra non gliene importi niente di nessuno ma non è così. Quando da Liverpool si trasferisce a Manhattan inizierà la sua vera vita. Incontrerà amici, professori e Dylan Vuller: dall’atteggiamento fiero, il sorriso malizioso, gli occhi scuri come il buio e una lunga cicatrice sul braccio che la affascinerà come non mai. Amicizia, amore, destino, stranezze, coincidenze, malattia, odio, paura, abbandono, scondorto. Tutto per Victoria cambierà. Perché forse è solo questione di tempo prima che tutto si sistemi.

MINI-RECENSIONE:

Si dice che il tempo curi le ferite, e in un certo senso, è vero. Ed è proprio su questo tema che s’incentra la trama di questo romanzo. L’inizio è abbastanza triste, la protagonista Victoria viene abbandonata dalla madre e resta soltanto lei con il padre, tutto quello che gli resta di sua madre è una lettera in cui non c’è scritto quasi niente, solo di essere forte e di stare vicino a suo padre. Continuando a leggere e iniziando il primo capitolo sono già passati otto anni. Come ritroveremo la protagonista? Sarà ancora al fianco di suo padre? Se siete curiosi di saperne di più sulla sua vita qui sotto ci sono i contatti per trovare la sua storia su wattpad.

CONTATTI AUTORE:

INSTAGRAM

WATTPAD

MINI-INTERVISTA:

1. Come mai la scelta di iniziare una storia così triste con l’abbandono della madre?

Ho deciso di inserire ad inizio storia l’abbandono della madre perchè volevo che la protagonista rappresentasse a forza: andare avanti nonostante la grande mancanza,crescere e comprendere in seguito i propri sbagli. Victoria,nonostante possa sembrare scontrosa e fredda, in realtà non lo è: è tutta una maschera,proprio come quella che molte persone indossano ogni giorno.

2.Victoria ama l’arte, c’è qualcosa di lei in cui ti rispecchi?

Victoria ama l’arte, è vero,proprio come me. In lei mi rivedo moltissimo: anche io spesso sono scontrosa ma in fondo sono anche dolce, premurosa e molto timida anche se cerco di non darlo a vedere,molto ironica e con la risata facile. Fisicamente ci somigliamo abbastanza ma non è nei miei piani dire “Victoria sono io”. In lei ho racchiuso tutta me stessa e forse anche un qualcosa in più… ma anche nei personaggi c’è molto di me. A parte Leila e la sua positività continuando con Lory e la sua semplicità e Dalila con i suoi modi di essere così schivo e privati.

3. Com’è nata questa storia?

Questa storia è nata probabilmente perchè ho sempre avuto molto da dire, da raccontare e da voler condividere ma inizialmente, essendo un tipo molto timido delle volte,non sono riuscita mai ad esternare tutto come avrei voluto. Inizio con il dire che nella mia vita ho sempre scritto: dalla terza elementare in  poi nella mia testolina sono iniziate a susseguirsi diverse idee e storie che, puntualmente scrivevo a mano su dei quadernini. La storia di Victoria nasce più o meno intorno all’inizio delle medie per poi arrivare fino alla terza superiore.

4. “Solo noi” è il seguito, ti aspettavi qualche cambiamento da parte dei tuoi lettori?

Si, “solo noi” è il sequel del libro e diciamo che è molto diverso come genere: c’è amore, quindi, resta sempre un “romanzo” romantico ma ho deciso di inserire azione,un po’ di mistero e un piccolo pizzico di paura. Dovevo collegare il famoso anonimo a qualche vicenda e alla fine ho deciso di inserirlo in quest’ultimo libro, ero preoccupata per il riscontro che il pubblico lettore avrebbe potuto avere ma sembra che la maggior parte abbia apprezzato e adesso, essendo in fase di revisione totale pr un eventuale pubblicazione futura, spero di migliorarlo.

5. Stai continuando a scrivere su wattpad qualche altra storia o pensi che diventerà una trilogia?

No, la storia di Victoria e Dylan è finita in solo noi… ma sto già scrivendo uno spin-off collegato proprio a due dei personaggi che,oltre ai protagonisti hanno fatto innamorare e sognare moltissimi dei miei lettori: Matt e Bea. Lo spin-off sarà disponibile su Wattpad non appena completato e spero di riuscire a completarlo entro questa estate.


CITAZIONE:

Non aveva nient’altro da dirmi se non quelle stupide parole? “sii forte”

 

OGNI MERCOLEDI E VENERDì ORE 16.00 VI ASPETTA UNA NUOVA STORIA DI WATTPAD.

Precedente Punteggio Aprile #7ragazze1bookchallenge Successivo This is my Kingdom; //Luke Hemmings #StorieDiWattpad

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.