Riverdale #ParliamoDiSerieTv

RIVERDALE

Quest’estate mi sta facendo compagnia il mio amico di (numerose) avventure che ormai non posso più farne a meno, se mi conoscete bene e mi seguite sul mio profilo di instagram avrete già capito che sto parlando di Netflix che con l’aggiornamento di nuove serie ho messo da parte le mie letture, per dedicarmi alla conclusione e iniziare delle serie che erano nella mia lista già da un po’ di tempo e che con l’estate ho iniziato a vedere.

 

 

Trama:

“Con l’inizio di un nuovo anno scolastico, la città di Riverdale si sta riprendendo dalla recente, tragica morte dello studente modello Jason Blossom, ma nulla sarà mai come prima. Archie Andrews è un tipico teenager americano, ma gli eventi dell’estate gli hanno fatto capire di voler intraprendere una carriera nella musica e non seguire i passi di suo padre, nonostante la fine improvvisa della sua relazione proibita con la giovane insegnante di musica, la signora Grundy.

Questo lascia Archie senza mentore – ruolo che non sarà certo preso dalla cantante Josie McCoy, concentrata sulla sua band, le Pussycats. Tutto questa pesa molto sulla mente di Archie – come la sua incrinata amicizia con lo scrittore in erba e compagno di classe Jughead Jones. Nel frattempo, la ragazza della porta accanto Betty Cooper è ansiosa di rivedere Archie (ha una cotta per lui) che si è assentato per tutta l’estate, ma non è ancora pronta a rivelargli i suoi veri sentimenti. E i nervi di Betty – messi a dura prova dalla prepotente madre Alice – non sono l’unica cosa che la trattiene. Quando una nuova studentessa, Veronica Lodge, arriva in città da New York con la madre Hermione, c’è una scintilla innegabile tra lei e Archie, anche se Veronica non vuole rischiare la sua nuova amicizia con Betty.

Riverdale potrebbe sembrare un cittadina calma e tranquilla, ma ci sono molti pericoli nascosti nell’ombra”.

Cosa ne penso:

Ero su Facebook per un passatempo veloce e, per caso, mi sono ritrovata il trailer di questa serie tv. Accendo la tv,play e così inizia la prima puntata che inizia a travolgerti con l’arrivo di Veronica a RIverdale. D’ora in poi niente sarà più lo stesso, tutto cambia quando Jason Blossom è morto, la cittadina non sarà più la stessa e nemmeno le persone che la occupano.

Di solito, io non mi innamoro del solito “protagonista” e con le solite doti stupefacenti che farebbe innamorare qualsiasi essere umano sul pianeta terra e oltre, per chi conoscerà i personaggi ovviamente avrà capito che sto parlando di Archie Andrews, un cantautore che affascina con il rosso dei suoi capelli e che, come ogni ragazzo bello-bono-simpatico che si rispetti ha un’ammiratrice segreta: Betty la sua migliore amica.

 

Io vado più sui ragazzi “oscuri” i soliti cattivi ragazzi, ma lui mi ha conquistata dal primo sguardo Jughead Jones come si fa a non amarlo? Ogni volta che era triste volevo esserci io a confortarlo, con quegli occhi dolci e con quel velo di tristezza che lo accompagna sempre fa innamorare chiunque.

 

Ma, se dobbiamo iniziare a parlare di personaggi simpatici e belli, qui ne avremo per un po’ , quindi, mettiamo da parte la bellezza maschile e parliamo di donne, belle e complicate allo stesso tempo.

Betty, leale e sempre pronta ad aiutare il prossimo, con lei è nata la mia prima ship ( chissà con chi?🤭) vuole solo star bene insieme alla sua famiglia, sua sorella e con i suoi amici, ma c’è qualcosa di oscuro dentro di lei, e se uscisse fuori potrebbe essere un problema.

Cheryl, gemella di Jason Blossom, è la solita ragazza alfa della scuola, è lei il capo-cheerleader e dopo la scomparsa di suo fratello si troverà in mezzo ad un bivio.

Polly, sorella di Betty e fidanzata di Jason, chissà dov’è finita? perchè i genitori non spiegano a Betty cosa le è successo?

Veronica, si è appena trasferita e con un padre in galera e una madre che prende le redini della famiglia, non è semplice, sopratutto quando sei un adolescente che vuole avere tutti i suoi spazi.

Ma perchè mi piace così tanto questa serie?

(escludendo i pettorali…ehm personaggi maschili)

E’ tutto un pieno di segreti, misteri, scoperte, che pian piano vengono rivelati e che ognuno di loro fa sembrare colpevole della morte di Jason Blossom, una serie che molti potrebbero paragonare a Pretty Little Liars ma, secondo me, ogni serie ha un suo perchè e una sua storia.

Penso che la storia di Riverdale dovrete conoscerla anche voi, quindi cosa state aspettando?

 

Curiosità:

Il protagonista di Riverdale è K.J. Apa che interpreta Archie Andrews. Accanto a lui troviamo Cole Sprouse (divenuto celebre nelle serie Disney Zack & Cody al Grand Hotel) nel ruolo di Jughead Jones, Camila Mendes nei panni di Veronica Lodge e Lili Reinhart nei panni di Betty Cooper. Nel cast troviamo anche Madelaine Petsch(Cheryl Blossom), Ashleigh Murray (Josie McCoy), Casey Cott (Kevin Keller), Mädchen Amick (Alice Cooper) e Marisol Nichols (Hermione Lodge). Il padre di Archie sarà interpretato da Luke Perry divenuto celebre per aver impersonato Dylan nell’iconica serie anni Novanta Beverly Hills 90210.

 

Voto:

😍😍😍😍😍

 

La trovate su Netflix entra anche tu in una cittadina, all’apparenza tranquilla ma piena di segreti.

 

 

Precedente Film "I kill Giants" Successivo #ParliamoDiSerieTv "Tredici"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.